Come funziona effettivamente un trapianto di capelli

Novembre 27, 2020 Non attivi di admin

Come la maggior parte delle procedure cosmetiche, i trapianti di capelli sono un'esperienza molto personale e privata. Cioè, a meno che tu non sia l'autoproclamato "Human Ken Doll", alias Justin Jedlica . Il famoso fan della chirurgia plastica ha recentemente accolto le telecamere nella sua sala operatoria al Beverly Hills Hair Restoration, poiché aveva 900 pezzi di pelle estratti dalla parte posteriore della testa per trapiantare i follicoli in altre aree. Tuttavia, perchémaggior parteI trapianti di capelli (spesso conosciuti con la frase antiquata "spine di capelli") vengono eseguiti senza un pubblico, (o anche senza che la persona dica di averne uno in seguito) possono sembrare misteriosi a qualcuno che potrebbe prendere in considerazione la procedura, rendendola facilmente stigmatizzata.

In realtà, i trapianti di capelli possono sembrare molto più realistici di quanto la loro reputazione abbia implicato a lungo. La procedura è più avanzata che mai e ci sono più informazioni disponibili per i potenziali pazienti. Ecco sette cose che chiunque sia incuriosito dai trapianti di capelli deve sapere, sia che tu stia cercando di andare avanti con esso come soluzione per la caduta dei capelli o semplicemente curioso della procedura.

1. I trapianti di capelli non sono solo per uomini.

I trapianti di capelli sono tipicamente associati agli uomini che cercano un rimedio per la caduta dei capelli di tipo maschile, ma il numero di donne che cercano la procedura è in aumento. "Nella nostra pratica, circa il 27 per cento dei nostri pazienti chirurgici sono donne", dice Carlos K. Wesley, , un chirurgo di restauro dei capelli a New York City. “Una grande percentuale di donne desidera abbassare l'attaccatura dei capelli o addirittura dareillusionedi abbassare l'attaccatura dei capelli aumentando la densità dei capelli che circondano il viso. L'aggiunta di follicoli piliferi sani in tutta la linea di parte può anche fornire un profondo miglioramento estetico nelle donne con diradamento dei capelli in cima alla loro testa. "

2. Non tutti coloro che soffrono di perdita di capelli sono un buon candidato per i trapianti di capelli.

Sebbene i trapianti di capelli possano fare un'enorme differenza per molte persone che soffrono di perdita di capelli, la procedura non è per tutti. Francesca Fusco , un dermatologo di New York City, spiega che ci sono criteri importanti da considerare: “La persona ha abbastanza capelli da donatore per coprire le aree sottili o calve? Che tipo di la perdita di capelli la persona ha? " dice, spiegandolo perdita di capelli androgenetica (aka calvizie maschile), causata da un alto livello dell'ormone maschile androgeno, di solito è il tipo ottimale per questa procedura. "Inoltre, i capelli del donatore non dovrebbero essere in fase di miniaturizzazione, il che significa che stanno per cadere."

3. Ci sono due modi per raccogliere follicoli piliferi sani.

L'obiettivo di aumentare la densità dei capelli è lo stesso, ma ci sono due metodi diversi per ottenere un trapianto di capelli di successo, entrambi richiedono l'anestesia locale. "Dopo che è stato intorpidito, i follicoli piliferi sani vengono raccolti dall'area donatrice – la parte posteriore della testa – estraendo una sottile ellisse del cuoio capelluto portatore di capelli e chiudendo l'area con punti di minuscolo pugno motorizzato ", spiega Wesley. “Il primo approccio, noto come trapianto di unità follicolari (FUT), non richiede il taglio dei capelli del donatore e lascia una sottile cicatrice lineare nascosta all'interno dei capelli permanenti in modo che non sia visibile dopo la procedura. I singoli follicoli vengono quindi isolati da questa ellisse al microscopio ".

L'altro metodo non richiede la sutura, ma in genere i capelli nell'area donatrice devono essere tagliati. "Il secondo approccio, chiamato estrazione di unità follicolari (FUE), richiede solitamente il taglio delle regioni dell'area donatrice in modo da vedere più efficacemente come i peli escono dalla superficie del cuoio capelluto, ma lascia la maggior parte dei capelli intatta in modo che le aree raccolte siano non si vede una volta che i capelli ricrescono ", dice Wesley, che osserva che solo uno su tre o cinque follicoli donatori viene raccolto con FUE.

4. Il costo è elevato, ma ne vale la pena se si desidera la qualità.

Ovviamente, questo tipo di procedura ti costerà un po 'di grip. Ma a volte, devi pagare un piccolo extra per ottenere risultati sorprendenti. Entrambi i tipi di trapianto possono variare nel prezzo da $ 5.000 a $ 20.000 a seconda del professionista che esegue la procedura e del numero di follicoli piliferi che devono essere raccolti.

5. La procedura può richiedere fino a otto ore.

I pazienti possono aspettarsi di trascorrere una buona parte della loro giornata nella struttura medica del loro chirurgo e molto probabilmente avranno bisogno di un amico o di un familiare per trasportarli a casa quando è finita se il loro medico usa una lieve sedazione, come fa Wesley per i suoi pazienti. “La procedura chirurgica dura tutto il giorno e dura da cinque a otto ore. Viene eseguito in anestesia locale e i pazienti sono in una confortevole penombra ", dice. “Passano la maggior parte della giornata a guardare film mentre riposano su una sedia reclinabile.

I risultati, però, non sono immediati. Uno dei più grandi miti sui trapianti di capelli, dice Fusco, è che "puoi avere immediatamente i capelli lunghi e pieni". Possono essere necessari diversi mesi prima che i follicoli trapiantati crescano nuovi capelli.

6. I trapianti di capelli possono sembrare completamente naturali, a patto che tu vada dal chirurgo giusto.

I candidati al trapianto di capelli possono essere preoccupati per la visibilità dei loro risultati, ma con un chirurgo qualificato e di talento, “Il tuo cuoio capelluto non sembrerà la testa di una bambola. Quando eseguito da un medico credibile, i risultati non dovrebbero essere troppo evidenti ", dice Fusco. Tecnicamente, qualsiasi medico può eseguire un trapianto di capelli, quindi quando si cerca un medico credibile, è consigliabile cercare qualcuno con una vasta esperienza nel trapianto di capelli chirurgico. In effetti, la chirurgia del trapianto di capelli e le procedure di ripristino dei capelli non hanno un consiglio di specialità mediche approvato dall'American Board of Medical Specialties (ABMS), secondo l'American Hair Loss Association .

"Le sottili sfumature e la maestria con cui viene eseguito l'intervento chirurgico sono ciò che distingue i risultati dall'aspetto più naturale da quelli che attirano l'attenzione indesiderata su se stessi", afferma Wesley. “I migliori trapianti di capelli comportano l'imitazione della natura. I trapianti di capelli mal eseguiti, proprio come con una serie di pratiche estetiche, sono quelli che non tengono conto delle caratteristiche attuali dell'aspetto di quel paziente. Non ha senso avvicinare ogni singolo paziente allo stesso modo. Ogni uomo e ogni donna ha una diversa densità di capelli, calibro, colore dei capelli, arricciatura, attaccatura dei capelli, ecc. Anche gli angoli e le direzioni della linea parziale e del ciuffo del paziente differiscono. Tutti questi devono essere ricreati per avere l'aspetto più naturale. "

7. Potresti perdere più capelli prima di farti crescere nuovi capelli.

Sebbene il trapianto di capelli sia una procedura a rischio relativamente basso, Wesley afferma che l'effetto collaterale più preoccupante per i pazienti è qualcosa chiamato "perdita da shock", un assottigliamento temporaneo dei capelli preesistenti causato dal micro-trauma di avere piccole incisioni tra i peli esistenti. "Anche se i peli ricrescono, circa il 10-20% può passare attraverso un nuovo ciclo, cadendo temporaneamente, prima di ricrescere", spiega Wesley. "Questo può durare per alcune settimane dopo la procedura, e l'impatto positivo dei capelli trapiantati può essere apprezzato circa sei mesi dopo la procedura e successivamente."

Altri effetti collaterali includono gonfiore temporaneo della fronte e delle tempie, in genere per meno di una settimana, e una ridotta sensibilità sulla parte superiore della testa per alcune settimane o mesi dopo la procedura.

8. I trapianti di capelli possono essere eseguiti anche sulle sopracciglia.

La parte superiore della testa non è l'unica area che può beneficiare di un trapianto di capelli. Le sopracciglia sono diventate sempre più popolari come punto per trasferire i follicoli e potresti essere sorpreso da dove possono provenire i capelli del donatore. "Abbiamo eseguito una serie di trapianti di peli delle gambe e delle sopracciglia per sfruttare il ciclo di crescita di quel particolare tipo di capelli", dice Wesley. Tuttavia, anche se alcuni rari casi di trapianti di capelli focalizzati sul cuoio capelluto hanno utilizzato barba e peli del torace come aree donatrici, la stragrande maggioranza dei trapianti di capelli utilizza un'altra parte del cuoio capelluto.

In definitiva, la decisione di ottenere un trapianto di capelli è personale da prendere tra un paziente e un chirurgo qualificato, e tale decisione dovrebbe essere ben informataerealizzato senza alcuna vergogna o imbarazzo.