Quali procedure di trapianto di capelli sono consigliate per le donne?

Novembre 27, 2020 Non attivi di admin

Alcuni medici stimano che una donna su cinque sperimenterà un certo grado di perdita di capelli solitamente causata da invecchiamento, malattia o cambiamenti ormonali dopo la menopausa. Le donne tendono a sperimentare un sottile diradamento su tutto il cuoio capelluto piuttosto che perdere i capelli a chiazze come è comune negli uomini. Per correggere il problema, alcune donne scelgono di indossare una parrucca o delle extension per capelli. Altri hanno avuto un certo successo utilizzando un farmaco prescrittivo topico. L'efficacia di tali farmaci varia in alcuni pazienti e impedisce semplicemente un'ulteriore perdita di capelli senza stimolare una nuova crescita apprezzabile. La chirurgia del trapianto di capelli può essere la risposta per coloro che si sentono a disagio con una di queste opzioni.

Poiché i mini-innesti sono solitamente il trattamento chirurgico di scelta per il riempimento delle aree diradate, i buoni candidati per questa procedura dovrebbero avere una fitta crescita dei capelli nella parte posteriore della testa. I mini-innesti vengono raccolti da questa zona densa e ripiantati nelle aree diradate per creare un aspetto più pieno. Occasionalmente possono essere utilizzate procedure di espansione del lembo e del tessuto se l'individuo è giudicato un buon candidato.

Se stai prendendo in considerazione una procedura di trapianto di capelli, è importante capire che non avrai mai la copertura che avevi prima della caduta dei capelli, ma la chirurgia potrebbe camuffare le aree sottili e darti più pienezza.